Premessa elettorale prima dei risultati: sono stufo di leggere blog che parlano di politica, mi sono rotto i coglioni. I blog che hanno fatto propaganda a sinistra mi hanno fatto tornare alle urne, incredibile. Ovviamente per votargli contro, lo dico senza alcun problema. Visto che adesso ci saranno i festeggiamenti in piazza (chiunque vinca, ma sappiamo chi vincerà), faccio un appello ai blogger: non parlate di cambiamento prima di aver visto cosa succederà dopo. Io non festeggerei la vittoria di un partito politico. Un mondiale di calcio sì. Non l’elezione di uomini mediocri. Cari esperti di politica dell’ultima e della penultima ora, questo post è per voi.

Annunci

21 thoughts on “

  1. sarò il primo a festeggiare se va tutto bene, ma non ci credo.
    Non con gente che ha già governato male in passato. L’alternanza insegna una cosa: che gli uomini che ci hanno governato dalla seconda repubblica in poi sono tutti dei mediocri cui non interessa certo il bene degli altri, ma solo il loro.
    Del resto la vita è una sola. Perchè occuparsi anche degli altri?

  2. “In un’immobile campagna
    con la pioggia che ci bagna
    e i gamberoni rossi sono un sogno
    e il sole è un lampo giallo al parabrise.
    Con quella faccia un po’così
    quell’espressione un po’così
    che abbiamo noi che abbiamo visto Genova”

  3. Hahaha…insomma sei andato a votare contro la sinistra… non perchè credi nella destra! : )
    aahahha…
    Bella ataru!
    la canzone che mi chiedevi… come ti ho risposto da me è
    DOWN SLOW-MOBY.

    (i blog che stanno trattando lo scontro negli ultimi giorni sono i soliti ignoti che si improvvisano esperti… ma sono quei tipici blog che cercano di fare informazione e invece scrivono stronzate… o i soliti cazzari che non han niente da dire e tirano fuori l’argomento dell’ultima ora per farsi vedere interessati a qualcosa. TUTTA GENTE CHE EVITO ACCURATAMENTE!)

  4. massì ho fatto come gli elettori della sinistra che votano contro, nè più nè meno!
    comunque finora i commenti mi piacciono tutti.
    Tanto sto post durerà fino a stasera…non sia mai che si parli di politica anche dopo i risultati, non è nello stile di questo blog, il titolo parla chiaro.

  5. Io non sono d’accordo, a me interessa più la politica che le cazzate intorno ad una che si è inventata un tumore e un figlio per partecipare alle Stelle, senza rancore ma il problema di questo paese che quelli a cui non interessa come te vanno a votare lo stesso.

  6. Salvo e Kappa vi ho letto dai preferiti perchè splinder per fare i link ai commenti (quale utile opzione!) ha mangiato i vostri commenti…

    Salvo, nulla da aggiungere

    Kappa, a mio modesto avviso non c’è molta differenza tra una che ti prende per il culo sul web e quelli che prendono per il culo gli elettori. Anzi sì, è più innocua lei. Io, senza rancore, trovo ridicolo che si pensi di cambiare qualcosa con le attuali idee in circolazione.
    E sinceramente trovo ridicolo che molti ci credano per davvero. Comunque la maggiorparte di quelli cui non frega niente di votare hanno votato dalla tua parte perchè non sopportano il Berlusca, siine consapevole.

  7. Io ancora devo sentire uno che mi dice che la politica la segue e che vota Forza Italia, ma vabbè frequenterò gli ambienti sbagliati.
    A parte questo non riesco a essere superficiale quando si sceglie chi mandare a decidere cose come partecipare alle guerre buttando fosforo bianco sui civili, decidere se il falso in bilancio che manda la gente in lastrico per via delle azioni sia un reato o no, se chi non paga le tasse è pulito grazie ai condoni così come chi le ha pagate… ecc ecc, ma vabbè forse hai ragione te i blog e i lettori e il reality le stelle sono più importanti, lì si gioca con i sentimenti di tanti poveri dementi che si affezionano a gente che non hanno mai visto. Per inciso io vado in piazza solo a festeggiare lo scudetto della Roma, ma è ovvio che c’è gente per cui un risultato elettorale può cambiare la vita per tanti motivi seri.

  8. Kappa: ovviamente non ho votato forza italia, questo no.
    Comunque mi ripeto: difficile che esistano buoni e cattivi. Non ci credo. E sinceramente non so se e quando riandrò a votare (sindaco a parte). In questo mi sento avanti. Più avanti di chi ancora ci crede.
    E comunque sullo scendere in piazza siamo d’accordo, però mi va bene anche l’italia ai mondiali.

    Noantri: io sono un deluso dalla destra.
    Non è qualunquismo. Però siccome ho visto che hanno votato a sinistra tanti delusi dalla sinistra stessa, mi sono detto: perchè loro sì e io no? la conclusione è quella che avrete certamente visto mentre gozzovigliavo al pub: gente che proclama vittorie inesistenti.
    Le comiche. La credibilità l’hanno lasciata a casa per l’ennesima volta.
    Saluti e immutata stima.
    Del resto sono molto tollerante, di una tolleranza che a volte molti sinistri dimenticano di avere.

  9. Ciao Ata’, arrivo tardi. Hai fatto bene ad andare, e per due motivi. Primo perchè forse li abbiamo messi in condizione di non poter fare troppi danni, secondo perchè è moralmente giusto votare contro chi si erge a paladino della democrazia, sempre pronto a pulircisi il culo quando non gli va bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...